Il sognatore e lo scettico…

Spesso mi ritrovo di fronte ad un fenomeno che non ho mai del tutto compreso..Quello dello scetticismo.

Persone che a prescindere da ogni storia e da chi la racconta,negano l’esistenza di qualcosa che forse non possiamo vedere, ne toccare. Persone che vivono solo per ciò che è tangibile,  che continuano a ripetere a loro stesse (e agli altri) “Bisogna rimanere con i piedi per terra”…

Per favore,qualcuno potrebbe farmi il favore di conoscere il significato di questa frase così limitante, capace di distruggere ogni sogno e speranza? Io non sono mai riuscita a capire il motivo per il quale una persona debba utilizzarla.. Ma ho un’ipotesi, forse è solo una scusa per non voler provare, per non voler tentare..Per non rischiare di rimanerci male nel caso in cui i propri progetti falliscano..

Spesso sono gli stessi genitori a ripeterla ai propri figli, ponendo loro una barriera che, se continua ad essere creata, farà diventare quei figli persone scettiche, pessimiste verso gli eventi quotidiani, persone che non riescono a percepire più profondamente il mondo attorno a loro.. E purtroppo,persone vuote e con un costante spirito di rassegnazione nei confronti della vita.

Sapete cosa accade se non si sogna? Se non si sogna, non si progetta.. Se non si progetta, non si agisce.. Se non si agisce,  si rimane in uno stato di totale apatia, vivendo ogni momento senza sentirsi coinvolti e senza alcun entusiasmo…  E’ una catena che ti blocca, facendoti diventare come quelle persone costantemente frustrate e pessimiste, che vedono il mondo come un luogo inospitale e a loro nemico.

Secondo me, il segreto per non cadere nella banalità e nella routine nel mondo, è vedere le cose sempre con curiosità,  con gli occhi e la mente aperti, sapendo che tutto è possibile!

Noi abbiamo sempre bisogno di certezze,  di riferimenti, ma dovremmo anche imparare a vedere la nostra vita ad un livello più “universale” e non più solo secondo certe convenzioni e convinzioni!!!

Annunci

Non lasciamo che i nostri animi invecchino!

Guardandomi in giro ed osservando la società, non ho potuto fare a meno di notare l’esistenza di categorie di persone che si comportano in base a loro “ruolo sociale”, senza più godersi ciò che invece potrebbero assaporare nella vita, solo perchè rinchiusi in questo atteggiamento che credono di dover assumere per sembrare qualcuno agli occhi della società..

Credo che così facendo, le persone aggiungano al loro aspetto e al loro animo molti anni in più, invecchiando precocemente,  dimenticando del tutto cosa significhi sentirsi giovani, vedere il mondo con curiosità, senza più assumere quell’atteggiamento costantemente critico e da persone cosiddette “arrivate”!

Faccio un esempio.. Spesso vedo ragazze universitarie che, più che sembrare entusiaste e giovani (che è quello che sono, avendo poco più di 20 anni),  sembrano ormai spente, come se fossero già soggiogate dall’età e dalla routine quotidiana. Molte pensano che per dover essere “mature”, debbano ormai pensare solo alle responsabilità, senza più metterci quell’entusiasmo che si ha nel pieno della giovinezza, allontanandosi quindi dai sogni che avevano, dalle speranze, dai grandi progetti!

Dobbiamo capire che noi nasciamo come individui LIBERI! E come tali abbiamo il diritto di decidere per la nostra vita ciò che più sentiamo adatto al nostro essere, anche se quell’idea può sembrare un po’ pazza o ai limiti del possibile! Dobbiamo portare avanti le nostre passioni e i nostri sogni senza più avere pensieri come “devo sistemarmi per il futuro” già a 20 anni! E’ vero che tutti vogliamo un futuro bello e felice, ma ciò non significa che prima troviamo un lavoro fisso e prima raggiungeremo questo obiettivo! Che è diventato più una convenzione sociale, in quanto non è detto che lo scopo della nostra esistenza sia quello di trovare un lavoro fisso ed avere una famiglia a tutti  i costi. Se ragionassimo tutti così, rischieremmo di ritrovarci incastrati in un’esistenza che non vogliamo, che non sentiamo nostra!!

Quindi, cerchiamo sempre di confidare nel nostro istinto più profondo, in quell’intuito che ci porterà sempre nella giusta direzione! Se abbiamo un sogno, portiamolo avanti! Non pensiamo a come faremo poi a sopravvivere nella società, non pensiamo che solo un titolo come la laurea ci darà il diritto di vivere bene, liberiamoci da queste barriere mentali!! Facciamo ciò per cui sentiamo di essere nati, chi per lo studio…chi per lo sport…chi per la musica e così via!! Non lasciamoci incatenare dalle convenzioni, non saranno quelle a portarci ad avere una vita felice e soprattutto ad essere SODDISFATTI, REALIZZATI e FELICI!

Cerchiamo di mantenere i nostri animi e i nostri cuori sempre gagliardi, pieni di passione, di sogni, di speranze per il futuro! Pensiamo a noi stessi come “Dei”, capendo che siamo capaci di fare tutto ciò che vogliamo della nostra vita! Non abbiamo limiti, noi siamo ciò che vogliamo essere!

Concludo con una frase apparentemente banale, ma fondamentale nella vita…NON E’ MAI TROPPO TARDI!!!

Prendere una decisione!

Prendere delle decisioni e’ una cosa che spesso mette in crisi tutti noi. Vorremmo avere certezze nella nostra vita, vorremmo sapere sempre cio’ che e’ meglio o piu’ giusto fare, cio’ che potrebbe portarci piu’ lontano….

Innanzitutto credo che dovremmo essere lungimiranti, in quanto questo potrebbe portarci a maggiori successi, ed inoltre dovremmo sempre farlo con lo spirito giusto! Ed io credo che lo spirito giusto sia fatto di ottimismo, di ironia, di capacita’ a relazionare con gli altri senza spersonalizzarsi! Dovremmo sempre, e dico sempre sorridere, di fronte a tutto.. Questo potrebbe sembrare un luogo comune agli occhi di molti, ma non e’ il caso. Cio’ che intendo dire e’ che il sorriso spesso porta anche chi ci sta attorno a porsi in maniera diversa nei nostri confronti, come se in questo modo noi riuscissimo a condizionare quella persona! Ed io credo che questo accada ovunque, dall’ambiente scolastico a quello lavorativo, a quello familiare ecc..!

Inoltre.. dobbiamo cercare di coltivare il nostro animo e renderlo profondo, portandoci cosi’ ad essere capaci di andare oltre, in ogni situazione, utilizzando l’arte dell’intuizione.

Sapete, io credo che per fare delle scelte, dovremmo imparare ad allontanarci un po’ da cio’ che e’ prettamente materiale, da cio’ a cui siamo attaccati, dai giudizi, dai pareri.. Dovremmo riuscire ad entrare in contatto con il nostro “io” piu’ profondo (cosa che facevamo da bambini, in quanto non ancora influenzati dalla societa’).

A volte penso al fatto che noi viviamo in un pianeta magnifico, che si trova in un Universo forse infinito, pieno di misteri e quindi imprevedibile.. E pensando a cio’, alcune volte mi rendo conto che le cose che reputavo importanti e quasi fondamentali, vanno a crollare, perche’ forse in questo universo ogni essere vivente dovrebbe vivere cercando in tutti i modi di trovare un’armonia con le energie che lo circondano. Inoltre.. chi mi dice che all’improvviso non possa accadere qualcosa, la fuori, che magari faccia improvvisamente “sparire” il nostro pianeta? Magari cose a noi sconosciute, alle quali mai penseremmo!

Siamo abituati a dare molte cose per scontato.. a dare per scontato la nostra vita nella Terra, a dare per scontato l’Universo la fuori vedendolo semplicemente come il nostro cielo.. Ma io credo che ci siano “cose che noi umani non possiamo nemmeno immaginare”.

Tutto cio’ riesce ad aiutarmi nel momento in cui devo fare delle scelte, perche’ mi fa capire che la vita va vissuta a pieno, con ironia, con entusiasmo, e soprattutto sentendo NOSTRE le scelte che decidiamo di fare, perche’ nessuno ci dice che la fuori tutto continuera’ come ha sempre fatto fino ad ora, niente e’ prevedibile in questo misterioso Universo!