Dare SEMPRE risalto a se stessi e.. MAI svalutarsi!

Questo è un concetto al quale tengo in modo particolare,  un concetto che ripeto spesso, che secondo me è davvero una delle chiavi per raggiungere la soddisfazione e la felicità nella propria vita!!

Sento e vedo troppe volte attorno a me, persone che pensano di avere qualcosa in meno rispetto ad altre, che si svalutano continuamente, generando una reazione a catena negativa per loro e per l’intera società di conseguenza! Ragazze che seguono totalmente i modelli e gli atteggiamenti che altre ostentano, e che quindi si spersonalizzano, proiettandosi su un’altra persona e non pensando più a coltivare se stesse.

C’è tanta tanta insicurezza nella nostra società,  e in questo non c’è niente di male,  finchè quell’insicurezza però non si trasforma in spersonalizzazione e annientamento del proprio carattere, della propria persona e della propria individualità.

L’insicurezza dovrebbe essere solo uno “spunto” per rigenerarsi, per capire chi siamo veramente e quali sono le caratteristiche che ci fanno “brillare”, e soprattutto è una cosa che va affrontata! Si vedono troppe ragazze e ragazzi (ma anche adulti), che pur di non affrontare il proprio IO, pur di non combattere per affermare la propria personalità, scelgono di conformarsi al resto, scelgono di annullarsi e assumere atteggiamenti che non fanno parte della loro persona!

Ed è proprio questa la catena alla quale mi riferisco..  Una persona non è soddisfatta di se stessa perchè si basa su canoni estetici o comportamentali che in realtà non esistono, quindi diventa insicura e anzichè tentare di capire che non è lei ad essere sbagliata e che dovrebbe coltivare il più possibile la sua personalità, decide di intraprendere la strada “più facile” e conformarsi a quelli che apparentemente sono i comportamenti che ti fanno circondare di persone (e non di Amici). Queste persone, arrivate ad un certo punto però, si troveranno perse, perchè c’è un momento in cui la vita e il mondo ti chiedono di metterti in gioco, e a quel punto devi tirare fuori ciò che sei, distinguerti.. Cosa difficile se hai sempre seguito le tracce di un’altra persona, essendo quasi la sua ombra!

E ora come ora, ci sono troppe ombre e poche stelle che brillano di luce propria..

Io sono dell’idea che ognuno di noi possieda già  tutto dentro di se,  dovremmo solo imparare a tirarlo fuori senza timore del giudizio altrui, se sappiamo che quelle che abbiamo sono qualità positive!!

Tutti possediamo del fascino, tutti possediamo carisma, intelligenza, bellezza (in tutti i suoi aspetti) e chi più ne ha,più ne metta! Ripeto: MAI SVALUTARSI! Ad esempio, nessuna ragazza dovrebbe pensare di essere peggiore di un’altra, anche se si trattasse di quella che è considerata l’attrice più bella del mondo!  Lo stesso vale per tutti! Non possiamo assolutamente permetterci di sprecare la nostra vita, che è l’unica che abbiamo,  proiettandoci verso un’altra persona e non affermando la NOSTRA individualità! Dobbiamo vivere essendo contenti di  ciò che siamo,  cercando sempre di migliorare noi stessi naturalmente, ma MAI e pi MAI pensando di avere qualcosa in meno rispetto a qualcun altro!

Dobbiamo capire che NOI siamo unici in questo mondo, ed il solo fatto di essere unici ci rende incredibili, inimitabili, e dobbiamo essere fieri di ciò che siamo!! Dobbiamo capire quindi quali sono i nostri punti forti, o quelli che vogliamo migliorare, e portarli al massimo! Creando così la nostra identità e portandola in questo mondo senza timore, ma con entusiasmo e tensione verso quello che è l’Infinito.

E quando entrano in gioco i sentimenti..

…..Questo è il punto in cui..la razionalità sembra essere svanita nel nulla.. Il punto in cui i tuoi sentimenti hanno la meglio su qualsiasi altra cosa…

Trovare la persona giusta, quella persona che senti quasi TUA, quella persona che sembra essere parte di te per qualche strano, magico, assurdo motivo. Cosa fare a quel punto?
“Aspettare” è la parola chiave, anche se a volte la odiamo, anche se a volte rinunciamo a ciò che vogliamo per colpa di essa, anche se sembra banale…. La risposta, purtroppo non la ho. Ci sono tanti casi, non tutti rendono una relazione semplice da affrontare e da iniziare, a volte bisogna solo..Aspettare.

E’ difficile quando ti rendi conto di aver trovato la persona giusta, sapendo che non puoi averla, o passare del tempo con lei, baciarla, stringerla, o semplicemente parlare! Ore ed ore,senza mai stancarsi, tra un momento di passione e uno di amichevole complicità…  Si, è difficile.

Non so se la cosa più giusta da fare sia pensare continuamente ai suoi occhi quando ti guardano, al suo sorriso, ad ogni sua caratteristica.. O cercare di distogliere il pensiero e aspettare che gli avvenimenti facciano il loro corso, o che il cuore finisca per dimenticarla… Ogni tanto mi concedo anche io un momento di confusione.
Credo proprio che approfitterò di questo momento per cercare delle risposte a nuovi interrogativi, per ispirarmi, scrivere.. e per mettere nuovamente in gioco me stessa.. L’importante è non dimenticare mai che niente è impossibile, e che se davvero desideriamo qualcosa, nel nostro cuore e nella nostra mente..Allora si avvererà. Buona fortuna a tutti!!