Non chiamiamoli errori!!

Innanzitutto, credo che sbagliamo attribuendo a certe nostre azioni, parole come “errori” e “peccati”, perchè solo usando questi termini, già rendiamo ogni fatto più
grande e grave di quello che è. Cerchiamo di cambiare ottica, iniziando a usare termini
come “azioni”, “gesti”, “eventi”!
Iniziamo a pensare che nella vita esiste ciò che facciamo e ciò che non facciamo, e nel
momento in cui prendiamo una decisione, significa
semplicemente che QUELLA era la cosa migliore, era la strada giusta e,
soprattutto, che ogni avvenimento era INEVITABILE.

A volte lasciamo che i rimorsi e i sensi di colpa ci divorino dentro quando
pensiamo di aver commesso un errore, e ciò accade proprio quando forse, la scelta che abbiamo fatto non era consapevole, o era ancora non matura.
Ma cerchiamo di non autodistruggerci con giudizi negativi verso noi stessi,
o pensando alle altre strade che AVREMMO POTUTO prendere, o con inutili
“se”. So che a volte non vorremmo sentircelo dire, ma non si può tornare indietro, ciò però non vuol dire che non possiamo RIMEDIARE a ciò che è accaduto, decidendo di fare dei cambiamenti, capendo che la cosa più giusta è fare tesoro di ciò che è accaduto, proprio per fare in modo che quella stessa azione non si ripeta in futuro!

Quando commettiamo un’azione per la quale, poi, ci sentiamo in colpa,
prima di tutto siamo noi a giudicare noi stessi, ed è proprio il nostro il giudizio
che fa più male, e che più ci tiene legati a quel pensiero! E’ pure quello più difficile da far tacere, quindi quello più IMPORTANTE.
Innanzitutto infatti,impariamo ad eliminare i giudizi altrui, quelli fatti con superficialità, quelli detti solo per dar fiato alla bocca, quelli che provengono da persone che spesso non conoscono nemmeno i fatti personalmente e che sono così frustrate e insoddisfatte della loro vita che hanno bisogno di aggrapparsi agli avvenimenti altrui per sentirsi VIVE
(un po’ come chi vive di gossip).
Prendete il fatto che loro parlino di voi con ironia, perchè in fondo,a quanto pare queste persone vedono la vostra vita è più interessante della loro. =)

Cerchiamo quindi di capire che, nel momento in cui compiamo un’azione della quale ci pentiamo, il giudizio più importante del quale dobbiamo liberarci è solo ed esclusivamente il nostro; solo così potremo veramente liberarci di ogni senso di colpa, perchè sappiamo che spesso il nostro più grande “nemico” siamo veramente noi stessi, ed è con noi stessi che viviamo i conflitti interiori.

A volte può sembrare difficile non giudicare una situazione dal nostro punto di vista, ma dobbiamo cercare SEMPRE di calarci nei panni degli altri, capire che ci sono sempre dei PERCHE’ nelle azioni di tutti noi, dei perchè che vanno oltre al fatto stesso, ma che si trovano nel passato di una persona, nella sua psicologia, nel suo inconscio, nella sua famiglia,nel suo DNA, nella sua data di nascita e tutto ciò che le ruota attorno!
Proviamo a ripulirci, non abbiamo bisogno di nessuno che ci dia una “medicina” o che ci assolva da quelli che chiamiamo “peccati”, solo NOI possiamo toglierci quei pensieri negativi di dosso.

Decidiamo di immergerci in un fiume limpido, dove scorrono senza mai arrstarsi, le acque del presente e del futuro, lasciamo quelle vesti che
consideriamo “sporche”, nella terra, e sentiamo finalmnte quella freschezza pura, che riesce a farci tornare in contatto con noi stessi e con ciò che realmente siamo. E’ questo il momento in cui tutto torna a scorrere, senza ostacoli da parte del passato e dei nostri giudizi!

Come viene detto in uno dei miei film preferiti, “tutti gli eventi sono inevitabili”,
quindi evitiamo di logorarci inutilmente pensando a “errori e peccati”, e pensiamo che ciò che è accaduto semlicemnte DOVEVA accadere, facndo tesoro di questo per imparare, perchè la nostra vita è un continuo apprendimento ed una continua evoluzione!! =)

“Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80.
Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane.
La cosa migliore da fare nella vita è mantenere la propria mente giovane ed aperta – Henry Ford

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...